Consigli per il periodo post-operatorio

piedi

La Vostra condotta durante la convalescenza è essenziale per la buona riuscita dell’intervento a cui vi siete appena sottoposti!

 

  1. Non preoccupatevi se la fasciatura del piede si macchia di sangue: è del tutto normale.
  2. Misurate la temperatura corporea 3 volte al giorno, almeno per i primi giorni, segnalando al Chirurgo rialzi termici oltre i 38 gradi centigradi.
  3. Applicate la borsa del ghiaccio 5-6 volte al giorno per 20' sul collo del piede, mai sulle dita, per i primi giorni.
  4. Iniziate la terapia antidolorifica alla prima comparsa del dolore, senza aspettare che aumenti: sarà più efficace.
  5. Praticate la profilassi antitrombotica sottocutanea ogni sera alla stessa ora.
  6. Ricordatevi che dopo l'intervento il piede tende sempre a gonfiarsi per almeno un mese, a volte anche per due o più; ciò dipende dall'intervento, dalle condizioni del vostro apparato circolatorio, e più di tutto dal Vostro comportamento perciò dovrete evitare di deambulare per troppo tempo e soprattutto di stare fermi in piedi o seduti col piede penzoloni.
  7. Tornati a casa dovrete mettere a riposo l'arto operato tenendolo il più possibile in posizione elevata, per favorire lo scarico venoso, con piede sollevato sopra il livello del cuore e ginocchio flesso. Non è obbligatorio restare a letto: si può stare su una poltrona (sempre a piede sollevato e ginocchio flesso) e fare piccoli spostamenti, ovviamente con la calzatura post-operatoria.
  8. Muovete continuamente la caviglia e il piede sia in flesso-estensione sia con movimenti circolari.
  9. Usate sempre per spostarvi la calzatura post-operatoria che vi consentirà il carico sul piede operato. Dovrete usarla come una scarpa normale evitando assolutamente di deambulare sul tallone, sul bordo esterno del piede o ancora con l'alluce tirato in alto per paura, onde evitare l'insorgenza di posture innaturali difficili poi da abbandonare. Il ginocchio del lato operato va normalmente piegato durante la fase di oscillazione del passo e non tenuto dritto! Appena possibile, camminate senza bastoni canadesi: la deambulazione sarà più naturale.
  10. Non fumate o fumate il meno possibile: il fumo riduce significativamente l'afflusso di sangue ai tessuti, e può ostacolare la guarigione delle incisioni chirurgiche e delle osteotomie ossee!
  11. Recatevi puntualmente alle medicazioni post operatorie, sono essenziali per la buona riuscita dell’intervento.
  12. Se la fasciatura post operatoria non tiene più o si rovina non improvvisatevi! Chiamate il vostro chirurgo che ne applicherà un’altra con la tecnica idonea!
DR. LEONARDO DONATI SPECIALISTA IN ORTOPEDIA | 1, Via O. Chiesa - 57124 Livorno (LI) - Italia | P.I. 01622760500 | Tel. +39 0586 896310 | leonardodonati.ortopedico@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite